Babbo Natale arriva a Spoltore

Sarà direttamente Babbo Natale, seduto in poltrona, sotto il grande Albero di Natale installato in piazza Di Marzio, a Spoltore, ad accogliere domani, sabato 10 dicembre, i bambini a partire dalle 16.30, per ricevere dalle loro mani le letterine, per aiutarli a scriverle raccogliendo i loro desideri, accompagnati dalle più dolci melodie natalizie. È questo il secondo appuntamento del Cartellone Spoltore è Natale messo a punto per le feste del Comune di Spoltore, su proposta dell’Associazione Fontevecchia.
Per la prima volta ha ricordato il sindaco Luciano Di Lorito abbiamo preparato un cartellone omogeneo di eventi che copriranno per ben 20 giorni le festività natalizie, eventi vari, che principalmente hanno come target i bambini, i veri protagonisti del Natale, ai quali vogliamo regalare il sogno, il senso dell’attesa della notte più magica dell’anno, il sorriso e la spensieratezza e la fantasia che devono caratterizzare la loro età. Iniziative che la città ha già dimostrato di apprezzare partecipando in massa alla nostra proposta. Centinaia, infatti, le persone, provenienti da tutte le frazioni, che l8 dicembre, giorno dell’Immacolata, hanno partecipato alla cerimonia di accensione dellAlbero, 9 metri di altezza complessivi, sistemato in Largo della Porta-piazza Di Marzio ad accogliere chi entra in città, alle spalle della chiesa di San Panfilo. Lo spettacolo ha preso il via con il Maestro di Zampogne Settimio Rapposelli che, uscendo dalla cripta ha raggiunto il Largo della Chiesa per poi ridiscendere, con la popolazione, sino a Largo della Porta dove ha tenuto il proprio concerto, dinanzi a un pubblico trepidante di bambini. Sono felice che i cittadini abbiano accolto il nostro invito ad affiancarci, questa sera, per aprire insieme, nel migliore dei modi, le nostre feste ha detto il sindaco Di Lorito rivolgendo ai presenti un breve saluto -. Stiamo tutti vivendo sicuramente tempi difficili che però non devono toglierci la serenità da vivere nelle nostre famiglie, coltivando la speranza che torneranno momenti più facili. E in questo senso penso anche alle famiglie che purtroppo, a due passi da casa nostra, vivranno un Natale lontano dalle proprie abitazioni e dai propri affetti, penso alle famiglie che pochi mesi fa sono state colpite da un drammatico terremoto, che in poche ore hanno perso tutto, un dramma che anche l’Abruzzo ben conosce e che, proprio per questo, comprendiamo sino in fondo. A quelle famiglie voglio rivolgere un saluto e un applauso di solidarietà, ricordando che Spoltore cè e per qualunque necessità siamo pronti a scendere in campo. E lo stesso Maestro Rapposelli ha annunciato che la prossima settimana porterà la sua zampogna tra le terre colpite dal sisma e con sé porterà l’applauso della gente di Spoltore. A quel punto il sindaco Di Lorito ha iniziato il conto alla rovescia per l’accensione dell’Albero di Natale, chiamando accanto a sé un ospite speciale, Babbo Natale, arrivato tra le urla di gioia dei bambini, e a far da sottofondo la musica dei 70 elementi del Coro Gospel Scuola Cantora diretto dal Maestro Andrea Zappone che ha incantato la piazza tra Jingle Bells e Happy Day riscuotendo il successo tra il pubblico.
Domani, sabato 10 dicembre, siamo pronti per tornare in piazza con un appuntamento dedicato ai bambini ha detto ancora il sindaco Di Lorito -. L’appuntamento per tutti è dalle 16.30 in poi, quando i piccoli troveranno ad attenderli in piazza Di Marzio, proprio sotto l’albero illuminato, Babbo Natale, con il suo abito rosso, seduto in poltrona, pronto a raccogliere le letterine e ad annotare i desideri dei piccoli. Per chi la letterina non l’avesse già pronta, potrà scriverla direttamente sul posto, mentre il maestro Gennaro Fioccola accompagnerà con il suo piano il nostro pomeriggio di festa, con la merenda di Babbo Natale.

Vanessa Combattelli 

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *