Trema il PD. Beppe Sala dice CIAO a Milano.

Ennesima scossa in casa PD. Il sindaco, anzi, l’autosospeso Beppe Sala, questa notte, direttamente dalla sua pagina Facebook, ci ha informati di un’undagine in merito a Expo, a suo carico. Ancora problemi interni nel Partito Democratico. Dopo la conferma di Matteo Renzi a un nuovo congresso entro primavera, ora, il suo fidato amico Beppe Sala, conferma di autosospendersi dalla carica di Sindaco di Milano. Una notizia che ha fatto tanto scalpore in queste ultime ore. Infatti, il M5S è partito subito all’attacco chiedendo le dimissioni della giunta milanese e del sindaco Sala, proprio loro che con le problematiche interne stanno lottando da vari giorni, prima con l’assessore Muraro e poi con il Big del movimento cinque stelle, il chiacchierato Marra, arrestato con l’accusa di corruzione. Per il caso Sala, Forza Italia, mantiene una linea molto garantista e Mariastella Gelmini conferma garanzie sull’iter delle indagini. Intanto il Partito Democratico resta in un nervoso silenzio, probabilmente saranno ancora impegnati a fare calcoli elettorali e capire come convincere il popolo a non vedere queste importanti “marachelle”.

 

William Grandonico.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *