Profeta, FDI-AN senza peli sulla lingua. Il Liceo Marconi dia spiegazioni ai genitori.

Carola Profeta, referente di Fratelli D’Italia-Alleanza Nazionale Pescara, si indigna riguardo una situazione particolare venutasi a a creare nel liceo Marconi di Pescara.

La circolare per gli alunni.

Profeta, riferisce a “Giovani A Destra”, che lunedì 6 Marzo nell’aula Magna del liceo Marconi ci sarà una conferenza contro il bullismo e cyberbullismo e le relatrici saranno una professoressa e una psicologa, entrambe referenti dell’associazione “ArciLesbica Nazionale“. Mi chiedo cosa c’entri con il bullismo nelle scuole, la presenza di relatori di questo tipo. “Probabilmente -continua Profeta- si sta cercando di portare il discorso della teoria Gender per vie traverse anche all’interno delle scuole abruzzesi”. La referente di FDI-AN, continua, citando anche una risoluzione firmata dalla ampissima maggioranza del consiglio regionale d’Abruzzo che vieta in modo assoluto la propaganda “gender” nelle scuole. Unico non firmatario fu il Movimento Cinque Stelle.

La legge prevede che nei progetti extracutticulari si richieda il consenso dei genitori. Perchè le famglie non sono state informate prima ? Solo Venerdì sono state informate le famiglie degli alunni ? Cosa c’è da nascondere ?

Inoltre, aggiunge, che essendo stata colpita in prima persona, perché genitrice di alunni della medesima scuola, ha inoltrato una mail informativa al MIUR, al Liceo, alla preside e al consiglio d’istituto.

L’educazione sessuale dei figli spetta esclusivamente ai genitori. Non si possono sostituire all’educazione della famiglia, scuola, enti e chi più ne ha più ne metta, conclude Carola Profeta.

 

William Grandonico

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *