Ecco cosa chiede il PD. Inserimento nel mondo del lavoro per chi rischia di avvicinarsi all’Isis.

Ieri, nel tardo pomeriggio, la Leader di Fratelli d’Italia Alleanza Nazionale, ha pubblicato sulla sua pagina Facebook una inquietante proposta di legge. Si tratta della richiesta di 28 deputati del Partito Democratico. Nella nota di Giorgia Meloni, si legge che si richiede per legge, di inserire nel mondo del lavoro qualsiasi personaggio sospetto e in avvicinamento al mondo Jihadista. “Nel caso ci fossero rischi di radicalizzazione e di estremismo Jihadista.” Questo viene riportato nella nota pubblicata dall’onorevole Meloni.

Di seguito viene pubblicata la nota.

 

“GIURO CHE NON È UNO SCHERZO

All’esame della Camera c’è la seguente proposta di legge: “Misure per la prevenzione della radicalizzazione e dell’estremismo jihadista”. L’art. 5 di questa proposta, sottoscritta da ben 28 deputati Pd, prevede “l’inserimento lavorativo di soggetti esposti ai rischi di radicalizzazione e di estremismo jihadista”. Si, avete letto bene: se sei un potenziale terrorista, il Pd vuole inserirti nel mondo del lavoro per convincerti che non devi salire sul primo Suv per investire e uccidere gente innocente o mettere una bomba in metro. SONO SENZA PAROLE.”

Questo è il buonismo di una parte del Parlamento italiano. Credo che sia ora di mandarli a casa. Sì, ma non con gentilezza. 

William Grandonico.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *