Europa, soffia vento di destra.

Ricordo ancora le parole di un grande italiano. Il suo nome è Giorgio Almirante, ormai un ricordo storico per la destra sociale italiana. Mi tornano in mente le sue parole in merito all’Unione Europea, il suo carisma nel chiedere una svolta a destra a quella, che poi, si è definita, chiaramente, un insieme di banche e multinazionali, una truffa all’idea della pace e dell’unità popolare. La forza, che Almirante, scaturiva dal suo cuore, dalle sue corde vocali, nel discorso dove diceva una famosissima frase: ” o l’Europa va a destra o non si fa”.

Queste parole, mi risuonano nel cuore, non perché io le abbia potute udire, ma per la loro forza che ancora oggi restano comunque molto attuali.

Questa è la destra che vogliamo in Italia e in Europa. 

Questa destra ce la sta restituendo, in Francia, Marine Le Pen. Domenica sera abbiamo assistito a uno straordinario e storico risultato per la candidata del Front National francese. Abbiamo portato a casa un pieno 21% di consensi, milioni e milioni di cittadini che dicono NO a questa Europa. Un popolo che si è stufato dei discorsi buonisti di chi, sottobanco, porta a casa risultati economici e lascia morire decine di paesi. Sono loro, i cittadini che non vogliono più queste politiche, vuote e piene di numeri, numeri che magicamente, lasciano il tempo che trovano. Sono loro, i milioni di francesi che hanno deciso di dire NO all’immigrazione selvaggia, alla voglia matta di un fanatico multiculturalismo e di dire NO alla radicalizzazione islamica, questo, grande problema della Francia.

Ora, cara Marine, sarai sostenuta da tutti noi, persone oneste, con sani ideali e principî. Saremo vicini a te, a quella destra sana e pulita, a quella destra che si rivede nelle idee sociali ed etnico/culturali che abbiamo bisogno di riportare in questa Europa.

 

William Grandonico.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *