Berlusconi-Salvini, presto incontro programmatico.

In una intervista al TG 1, Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia, ha ribadito che non “strizza l’occhio” al segretario del PD, Matteo Renzi, come è stato detto dal leader del carroccio Salvini, qualche giorno fa.

Matteo Salvini dichiara, in un incontro con i giornalisti, a Bruxelles, che presto, intorno a metà Luglio organizzerà un tavolo rotondo in cui inviterà tutte le forze politiche di centrodestra che vorranno condividere il nuovo progetto della coalizione azzurra. Salvini, inoltre conferma che non si parlerà di leadership, ma di programmi e contenuti. L’incontro, terminato con un “sono più sereno” e un sorriso, ha dato nuova linfa al centrodestra. Dopo i grandi risultati, portati a casa dalla coalizione di centrodestra, nelle ultime amministrative, le parole di Salvini e Berlusconi, fanno intendere una sorta di ricucimento dei rapporti tra i due leader.

In vista delle prossime elezioni politiche, che non si faranno attendere per molto tempo, il centrodestra appare unito. La coalizione azzurra, che nelle recentissime amministrative ha totalizzato un netto distacco (positivo) dal centrosinistra, appare solida e coesa. Anche i leader dei principali partiti, Forza Italia e Lega Nord sembrerebbero a corto di frecciatine e quindi in un momento di pace.

I cittadini italiani hanno bisogno di sicurezza, lavoro e prosperità, il centrodestra dovrà tornare a risolvere questi problemi, dovrà dare risposte certe ai cittadini in merito anche a immigrazione e povertà, questa, in continuo aumento.

 

William Grandonico.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *