Meloni: Sì all’abolizione dei vitalizi.

Di William Grandonico
Meloni: sì alla legge che abolisce i vitalizi, ma attenzione ai giochetti del Partito Democratico.

Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia Alleanza Nazionale, in un suo intervento alla Camera dei Deputati, annuncia che FDI-AN voterà a favore dell’abolizione dei vitalizi. In un post su Facebook, pubblicato qualche ora fa, Giorgia Meloni, annuncia il voto favorevole alla legge, ricordando però che i litigi tra il Partito Democratico e il Movimento Cinque Stelle per la paternità della legge in questione, risulta essere ridicola e insensata. Inoltre, ricorda la Meloni, che già tre anni fa, il movimento parlamentare di FDI-AN, aveva già proposto una legge per l’abolizione dei vitalizi, ma il PD aveva votato contro e il M5S aveva fatto finta di nulla. Nel suo post, sulla sua pagina ufficiale, conclude con una locuzione latina: “Scripta Manent”.

Intanto, in un suo intervento alla Camera, Giorgia Meloni, si indigna per l’emendamento proposto da Fratelli d’Italia A.N. per far adeguare anche altre importanti istituzioni, come la Banca D’Italia, che godono dello stesso privilegio di cui godono i parlamentari italiani. Inoltre, la Meloni, ricorda che nella vecchia proposta di legge di FDI-AN, si richiede di ricalcolare le pensioni cosiddette d’oro con il sistema contributivo, oltre i 5000€. Un duro attacco quello di Giorgia Meloni al Movimento Cinque Stelle, che accusa di aver fatto melina contro il provvedimento presentato tre anni fa da parte di FDI-AN.

La Meloni, conclude il suo intervento con una citazione di Giorgio Almirante, ricordando che non sarà il suo movimento a creare una campagna elettorale dopo l’approvazione di questo provvedimento, ma sarà di interesse pubblico e collettivo capire chi è stato sempre presente e disponibile ad approvare questa legge contro i vitalizi parlamentari. “Siamo sicuri che il Parlamento riuscirà ad approvare la legge in questione, e la Corte Costituzionale la dichiarerà ammissibile ? Richetti ha già detto che non si assumerà le responsabilità in caso di un rimbalzo del provvedimento da parte della Corte.” Conclude così la leader del partito sovranista, Giorgia Meloni.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *