Lega Nord assente alla votazione del ddl Richetti? Bufala di una pagina grillina.

di Manuel Di Pasquale.

Dibattito acceso sul ddl Richetti, quella che prevede l’abolizione dei tanto decantati vitalizi e farebbe risparmiare 230 milioni alle casse del nostro Stato.

Alla votazione alla Camera dei Deputati la maggioranza è stata schiacciante: più del 90% dei presenti ha votato favorevole.

Adesso, parte la sfida al personalismo della proposta di legge: i 5 Stelle gridano al loro merito, ma il presentatore della legge è un deputato del PD.

Comunque, dopo più di 2 anni è arrivata una prima risposta, passando così il disegno al Senato.

In queste ore, però, è circolata una foto da una pagina di grillini che accusa la Lega Nord di aver boicottato la votazione. Dai dati della Camera emerge che, dei 19 onorevoli leghisti, 14 erano presenti e 5 assenti. In percentuale: leghisti presenti 74%, leghisti assenti 26%. Quei 14, infine, hanno votato tutti favorevole. A parte le assenze, la Lega è stata coerente: ha votato sì, come aveva chiesto di fare il segretario federale Matteo Salvini.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *