Buon Natale Ius Soli

Di Giacomo Novelli

Auguri a tutti, ma proprio a tutti. E’ Natale, non facciamo distinzioni politiche. Auguri di buon Natale alla Destra, alla Sinistra, ai grillini

Si, dai, anche ai grillini. Probabilmente in questo periodo saranno molto impegnati con gli ultimi acquisti natalizi. Talmente impegnati, da dover disertare il Senato il 23 dicembre. Non presentandosi, hanno stroncato sul nascere qualsiasi discussione su quella simpatica proposta di legge denominata ormai “approvazione dello Ius Soli

In Senato c’era invece praticamente tutta la Sinistra, ma, ahimè, saranno tornati a casa un po’ arrabbiati.

Niente numero legale, nessuna discussione.

A dire il vero, i lavori potrebbero essere ripresi a fine anno ma, che sfortuna, le camere si sciolgono. Fine legislatura. Se ne riparlerà a marzo, forse. Con un nuovo governo però … un nuovo governo che forse non lo permetterà, chissà …

E’ Natale, ma sono davvero tutti molto arrabbiati, per usare un eufemismo.

La sinistra, quella del “i confini non esistono!!!”  se la prende con il PD, reo di aver fatto ristagnare la proposta in senato.

E mica scemi, aggiungerei. Far discutere questa “cagata pazzesca” (Paolo Villaggio, ci manchi), proprio qualche mese prima delle elezioni, forse non sarebbe stata una geniale mossa acchiappa – voti. E se lo ha capito persino il PD…

Piddini che invece se la prendono con Grillo&seguaci, colpevoli di aver fatto saltare tutto con la loro assenza.

Insomma, evidentemente il glorioso provvedimento che doveva “portare civiltà”-cit- alla Nazione (Buon Natale Laura Boldrini, tutto bene?) era così necessario ed urgente che tutti, persino i suoi sostenitori, se ne sono lavati le mani, lasciandolo morire.

E allora appunto, come dicevo, buon Natale agli arrabbiatissimi sinistroidi e ai confusissimi grillini, più presenti in Rete che in Parlamento.

Buon Natale a noi, alla Destra. Ennesima vittoria.

Buon Natale Ius Soli. Sei stato davvero simpaticissimo.

Peccato che tu non sia mai esistito.

Buon Natale!

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *