StraLega in Friuli. M5S non pervenuto.

Di William Grandonico
Ottimo risultato della Lega in Friuli Venezia Giulia. Il centrodestra compatto vince e sotterra il Movimento Cinque Stelle.

Ufficiale, il centrodestra compatto stravince in Friuli Venezia Giulia. Massimiliano Fedriga, candidato Presidente della regione, in quota Lega, vince su tutti. Un dato ormai certo, irrevocabile, su più del 90% delle sezioni scrutinate, Fedriga è il neo Presidente della regione Friuli.

Il candidato della Lega ha raggiunto quasi il 57% delle preferenze. Su suo profilo Facebook, così ringrazia i suoi elettori:“Grazie alla mia gente. Grazie alla mia terra. Ora al lavoro ascoltando e costruendo.”

Il neo Presidente è stato accolto, sull’uscio della sede del consiglio regionale tra cori e applausi, anche il sindaco di Trieste, Roberto Dipiazza l’ha accolto facendogli i complimenti.

L’affluenza alle urne non è stata fantastica, quasi il 50% degli aventi diritto si sono recati alle urne. Affluenza al di sotto del 2013.

Un risultato molto importante per la Lega, che come tuona anche il segretario federale, Matteo Salvini, è pronta per andare al governo. Mattarella dovrà prendere in considerazione i numeri della Lega e di tutta la coalizione di centrodestra.

Il Movimento Cinque Stelle viene sotterrato, non supera nemmeno il 7%. Il primo partito della coalizione di centrodestra resta la Lega, con il 35%. Segue Forza Italia con il 12% e Fratelli d’Italia vicina al 6%. Il Partito Democratico fermo al 18,2%.

La situazione politica italiana appare molto chiara. Il centrodestra unito è fortissimo, vince su tutti e distrugge M5S e PD. Ottimi i risultati in Molise e scintillanti quelli del Friuli Venezia Giulia. Queste vittorie sono garanzie per permettere al Presidente Della Repubblica, di consegnare l’incarico di governo alla coalizione di centrodestra, la stessa, che d’altronde si è aggiudicata le elezioni politiche il 4 Marzo.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *