Tutta un’altra Europa è con noi: da Marine Le Pen a Nigel Farage, appelli anche da Oltreoceano

di Vanessa Combattelli

 

E mentre la Merkel e Macron ringraziano Mattarella per essere rimasto “fedele e allineato”, c’è tutta un’Europa che supporta il popolo Italiano.
Questo perché la battaglia contro i poteri forti non riguarda solo la nostra nazione, ma come una macchia d’olio si è allargata abbracciando tutto il Vecchio Continente.
Sembra infatti proprio il momento delle azioni senza rimpianti, si percepisce il sentimento di bilico e soprattutto delle decisioni senza punto di ritorno, ora o mai più per meno salotti e più piazze.
Dalla Francia arriva l’appello di Marine Le Pen, il volto del Front National francese, che esprime solidarietà a Matteo Salvini, collega d’area oltre che amico.
“L’Unione Europea e i mercati finanziari confiscano di nuovo la democrazia. Ciò che accade in Italia è un colpo di Stato. La collera dei popoli cresce ovunque in Europa “, afferma la Le Pen in un post su Facebook.

Anche Nigel Farage, uno dei volti euroscettici più famosi, non manca a commentare quanto successo: “Gli elettori italiani saranno furiosi per il veto dell’establishment ai nuovi ministri. E’ tempo di altre elezioni e di un numero maggiore di voti. Se l’Italia si ritrova con un altro Mario Monti, un primo ministro pro-Ue calato dall’alto, c’è da aspettarsi una rabbia vera fra i cittadini.”
Farange e la Le Pen non sono gli unici ad unirsi nella battaglia che vedrà protagonista il popolo italiano contro le vecchie forze di sistema, l’appoggio per Salvini e Di Maio giunge persino da Oltreoceano.
Parla infatti Steve Bannon, l’ex stratega di Donald Trump.
Definisce quanto è accaduto “fascista e antidemocratico”, uno schiaffo per quella parte politica che parla tanto di antifascismo e democrazia.
Bannon sostiene che “poteri, capitali e media stranieri hanno preso la sovranità dell’Italia”.
Il messaggio che viene mandato è chiaro: Non siete soli, c’è tutta un’Europa che non si piega alla Merkel né a Macron, c’è tutta un’altra Europa che vi supporta, un’Europa che invoca il sogno dei nostri nonni, un’Europa dei Popoli.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *