Salvini: “Nessuno tocchi la capotreno, sono dalla parte della lavoratrice”

FLASH NEWS: Salvini e la Lega sono dalla parte della capotreno, il leader del Carroccio dichiara: “Invece di preoccuparsi per le aggressioni si preoccupano dei messaggi contro i molestatori”

“Ancora una volta si rischia di buttare una croce su qualcuno che la croce se la porta addosso tutti i giorni, dovendo lavorare in situazioni di precarietà, non in sicurezza, e soggetto a continue aggressioni, verbali e fisiche”, dice il presidente leghista della commissione Trasporti della Camera, Alessandro Morelli. “L’unico premio che andrebbe dato a questi eroi capitreno sarebbe assicurare loro di poter lavorare in sicurezza”. Insomma: “Nessuno tocchi la capotreno”. Tanto che Salvini promette: “Farò quello che è in mio potere per evitare sanzioni alla lavoratrice, che già ne sopporta di tutti i colori ogni giorno”.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *