Melania Trump viene insultata per una fake news girata sul web e Giorgia Meloni si schiera a suo favore

di Matteo Ghilardi.

Si è presentato un nuovo caso di bufala nell’America governata da Donald Trump e a tal proposito Giorgia Meloni è intervenuta con un post pubblicato sulla sua pagina Facebook in difesa di Melania Trump oltraggiata da un finto video che la ritrae nuda nello Studio Ovale.  Il video di Melania Trump che balla nuda e tradisce il marito (chiaramente con un afroamericano). Secondo Giorgia Meloni  “se un video del genere fosse stato dedicato a Michelle Obama, si sarebbero stracciate le vesti tutte le femministe. Invece siccome accade alla moglie di Donald Trump tutti in silenzio. Perché secondo Giorgio rispettare le donne sì, ma non quelle di destra. La mia solidarietà a Melania Trump per questo volgare attacco e tutto il mio disprezzo per chi oggi rimane in silenzio”. Il video è stato firmato da un rapper americano e utilizzato dallo stesso cantante per lanciare il suo nuovo disco. Nella clip diffusa su tutti i social vede il presidente Trump lasciare con l’elicottero la Casa Bianca. Il rapper va quindi a sedersi nello Studio Ovale dove la Melania fake si toglie la giacca con la scritta “I really don’t care. Do you?”, restando completamente nuda.
Il post di Giorgia Meloni è stato subito e condiviso da moltissime persone  e in poche ore ha avuto migliaia di interazioni. Alcuni utenti si fanno sentire scrivendo ” Ovviamente la Boschi e la Boldrini da sempre in difesa dei diritti delle donne non ne parleranno, proprio loro che con le pari opportunità uomo donna l’unica cosa che sono riuscite a fare è mandare le donne in pensione alla stessa età degli uomini”. Altri italiani commentano: “Penoso, anche in America i cosiddetti progressisti (che sono perlopiù personaggi della televisione) fanno una figura barbina, però purtroppo questi video hanno un seguito tra persone facilmente plasmabili”. Si spera che Trump possa prendere provvedimenti e dar una lezione a questo signorino che predica bene e razzola male (vedi i vari George Clooney e Jessica Lawrence). Stupisce molto come queste fake news di cui si parla tanto continuano a circolare incessantemente senza porre alcun filtro, per non parlare delle bufale che vanno sempre a danneggiare una certa parte politica ostile ai progressisti e questo fatto non è una cosa nuova visto che in Italia lo stiamo vivendo quasi quotidianamente.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *