I giovani e il mondo associativo – la realtà di Bari

di Francesco Scannicchio.

Nel corso degli ultimi anni il mondo associativo è divenuto, e sicuramente diverrà, sempre un più concreto punto di riferimento per i giovani soprattutto sotto gli aspetti culturali, sociali, sportivi, ludico-ricreativi principalmente nei territori, come quello del IV municipio di Bari, dove le Amministrazioni Comunali si sono mostrate poco attente.
L’interessamento giovanile verso le attività locali ha senza dubbio trasformato le sedi delle associazioni, fino a ieri frequentate esclusivamente da adulti, in veri e propri punti di socializzazione e di condivisone di idee per migliorare il contesto sociale a favore di tutta la collettività.
Grazie ai giovani, che insieme hanno pensato e proposto, di fatto oggi possiamo dire di aver creato alcune strutture sportive nelle periferie, organizzato convegni e corsi culturali che spaziano da temi sociali alla conoscenza del territorio e del patrimonio storico, raccolte fondi a favore dei più deboli ma soprattutto sono stati in grado di creare una comunità in luoghi totalmente dimenticati in cui non c’era niente fino al loro arrivo.
È necessario costituire un forte legame tra le associazioni e le istituzioni per un maggiore coinvolgimento della cittadinanza che ha trovato in esse uno spazio dove confrontarsi, discutere, sorridere e sentirsi partecipe della vita del proprio territorio.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *