Censurata la pagina di Cassaggi’. Ma la comunità non si arrende.

di Andriy Galtieri.

Alcuni di voi si saranno accorti dell’improvvisa sparizione della pagina facebook di Casaggì, centro sociale e figura principe della destra fiorentina. Ebbene, chiedendo maggiori informazioni la risposta è stata, dalla stessa Casaggì, la seguente:
La pagina è stata inspiegabilmente bloccata venerdì notte. Nessuna violazione contestata, ma solo una censura preventiva effettuata senza motivazione. Nota curiosa: l’ultimo post era un video di Giorgia Meloni che contestata l’azione di Macron in Africa, dove la Francia batte moneta esercitando il signoraggio. Che forse – le dichiarazioni controcorrente di un leader nazionale – abbiamo toccato dei nervi scoperti? L’ufficio legale di Casaggì, in ogni caso, è a lavoro per recuperare la pagina, seguita da 44mila followers e attiva dal 2008, con migliaia di post e una portata organica di centinaia di migliaia di fans, tanto da essere un vero e proprio punto di riferimento culturale e politico di livello nazionale”.
Ora, al di là di quanto possa essere successo, c’è da chiedersi – e qualcuno dovrà anche dare risposte in merito: come si possa oscurare una pagina di un movimento politico senza una preventiva azione della forza pubblica? C’è da chiedersi se, anche su web, valgano i principi di rappresentatività e di diritto alla parola, di riunione e di libera espressione.
Lasciando da parte, per un momento, la competizione ideologica ed elettorale, quanto successo in questa occasione è quanto di più grave possa succedere in un Paese libero.
Alla base del provvedimento operato da Facebook, che i nostri rappresentanti legali stanno vagliando, non vi sono apparenti motivazioni: nessuna violazione del codice della Community e nessun contenuto segnalato. Una vera e propria operazione di censura preventiva, volta a tappare la bocca ad una voce libera e controcorrente che contribuiva ad informare quotidianamente – dal 2008 – decine di migliaia di persone.”, dichiara Casaggì Firenze nel comunicato social che sta facendo il giro d’Italia via social.
Ovviamente non finisce qui, vi aggiorneremo al più presto, con buone notizie.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *