La Morani trollata dà la colpa a Morisi

di Manuel Di Pasquale.

Sapete perché la sigla NPC è diventata popolare in una certa area di destra? Ve lo spiego subito: NPC significa “non-player character”, o meglio “personaggio non giocante”. Per chi non è pratico di videogiochi, gli NPC sono quei personaggi secondari che, se ci si interagisce, ripetono le stesse cose a pappardella, il più delle volte non utili ai fini della trama. Definiamo così i sinistroidi del XXI secolo, o meglio, i radical chic, perché ogni volta dicono le stesse parole oppure, direttamente, portano le stesse argomentazioni trite e ritrite (e, spesso, smontate da fatti e numeri). A volte cercano anche di trollare con quelle frasi fatte del tipo “e allora il piddì”, “kolpa di $oros”, senza alcun successo.

Questa volta è il turno di una vecchia conoscenza: Alessia Morani. Nome, penso, più noto a destra che a sinistra, a causa delle sue continue figuracce, dalle pubblicità di Google al “tricolore nato dalla resistenza”.

A questo giro, quale sarà il suo delirio? Un sondaggio, pubblicato sulla sua pagina Facebook. La questione riguardava “tu ti schieri con Baglioni o Salvini?”. La Morani, convinta del successo a mani basse, ha pubblicato questo quesito dalla durata di sette giorni. Eppure, qualche militante, notando il post, l’ha rilanciato. Pratica comune non solo tra i leghisti, ma che il più delle volte viene attuato pire dai ragazzi di sinistra: ricordiamo il sondaggio pubblicato sulla pagina del M5S riguardante i vitalizi, poi cancellato perché l’opzione “la casta” era passata in vantaggio.

Ecco, arrivati a questo punto, cosa è successo? La Morani, visto il recupero di Salvini, ha cancellato il post, per poi pubblicarne un altro. Quest’ultimo, però, rasenta il paranormale. Senza cercare di commentarlo ulteriormente, lo allego qui:

I commenti li lascio direttamente a voi. Ovviamente Morisi (e la sua fantomatica “bestia”) in tutto questo non c’entra nulla. Delirio pazzesco che, dall’altra parte della barricata, sembra aver coniato un nuovo motto: “e allora Morisi???“.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *