I giovani e la violenza. Disciplina pari a zero [VIDEO VIOLENZE]

Di William Grandonico

E’ ormai risaputo che rispetto e disciplina, nel 2019, risulta pari a zero. Nelle scuole ne succedono di tutti i colori. Studenti bullizzati, docenti che non vengono rispettato, o addirittura vengono maltrattati, umiliati e, a volte, anche ricattati.

Le scuole non riescono a insegnare l’educazione ai propri studenti. Probabilmente non hanno la possibilità oraria per dedicare attenzione ai giovani ragazzi.

Le famiglie, luce in fondo al tunnel, non rispondono alla chiamata. Molte volte, i genitori si schierano dalla parte degli studenti. Si pongono in contrapposizione alla figura istituzionale della scuola e delle istituzioni pubbliche, in difesa dei figli. Docenti che si vedono i genitori degli alunni negli uffici scolastici, con il sangue agli occhi che chiedono rispetto per i propri figli.

Una società che sta crescendo troppi giovani senza un’educazione. Giovani violenti e senza un pilastro valoriale a cui fare riferimento. Una società in preda al caos che sta lentamente sfornando ciò per cui la destra ha sempre combattuto.

Proprio oggi, la leader di Fratelli d’Italia ha condiviso un video. Il filmato mostra alcuni ragazzi, che con estrema violenza tentano di picchiare un ragazzo. Un giovane che aveva un’unica colpa, quella di essere omosessuale. La vergogna non ha mai fine.

“Come riportato da diversi quotidiani, un branco di ragazzini idioti e vigliacchi aggredisce un loro coetaneo perché gay e posta l’aggressione sui social per vantarsi della bravata fatta. Tolleranza zero per i violenti e soprattutto per gli imbecilli. La mia solidarietà al ragazzo aggredito.”

Dichiara Giorgia Meloni.

VIDEO DELLE VIOLENZE.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *