Auguri Giorgio Almirante, grande uomo ed eccellente politico

Di William Grandonico

Oggi, 27 Giugno sarebbe stato il compleanno di uno dei più importanti politici italiani, storico segretario del Movimento Sociale Italiano, partito politico che raccolse le macerie della Repubblica Sociale Italiana. Giorgio Almirante, nato a Salsomaggiore Terme nel 1914 e morto a Roma il 22 Maggio 1988.

Giorgio Almirante, famosissimo anche per aver partecipato ai funerali del suo avversario politico e non nemico, sia chiaro, Enrico Berlinguer, ha dato un grande contributo per l’affermazione della destra in Italia. Tante sono state le battaglie di Almirante, dalla lotta al comunismo in Italia, agli scontri per Trieste italiana e non Jugoslavia, dalla riorganizzazione interna al Movimento Sociale, alle battaglie in parlamento in difesa dell’identità italiana, dalle lotte contro la nazionalizzazione dell’energia elettrica alle critiche alla legge Scelba, dalla rivolta di Reggio Calabria allo forte crescita del MSI (anche Destra Nazionale) che sfiorò il 10%, nel 1972.

Un miracolo direbbero i giovani d’oggi, eppure, Giorgio Almirante, con caparbietà e idee riuscì a organizzare un partito “anti-sistema”. È stato in grado di rilanciare un’area politica che sarebbe stata destinata all’oblio, abbandonata a se stessa, incalcolata, calpestata e sputata, come in tanti fecero in un luogo simbolo della “rivoluzione”, verso un uomo, non di certo sconosciuto, a Milano, il 28 Aprile 1945.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *