Danni a 5 Stelle

di Leandro Castelli.

Dopo il NO alle Olimpiadi, l’attuale stallo sulla TAV, il Salone dell’auto fugge da Torino, per andare in Lombardia. Continua la politica disastrosa dei NO da parte del Movimento 5 Stelle, che mette in fuga chi investiva sul territorio e chi vorrebbe investire. Il primo cittadino di Torino, Chiara Appendino, non sta amministrando bene la sua città, anzi, sembra quasi che stia facendo di tutto per distruggerla.
La pazienza dei torinesi è quasi finita, forse sarebbe l’ora che la prima capitale d’Italia torni nelle mani di gente competente, che vuole far crescere la città. Sembra che il sindaco Appendino stia facendo più gli interessi dei milanesi che dei torinesi…

Un’altra città che risente della gestione poco efficiente del Movimento 5 Stelle è la Capitale, Roma, con il sindaco Virginia Raggi in completa balia. Da quando amministra Roma, la città non ha visto miglioramenti, anzi, i problemi dell’immondizia sembrano aumentati (causa dei NO ai termovalorizzatori), servizio pubblico scadente e politiche amministrative inutili.

I due sindaci dovrebbero pensare a dimettersi oppure a iniziare a fare politiche di crescita nelle loro città, non si può andare avanti con la politica dei NO, c’è bisogno di lavoro e crescita, non negare tutto ciò che potenzialmente potrebbe far tornare allo splendore che meriterebbero. Roma e Torino sono città di valore storico e culturale, non solo per l’Italia, ma per il mondo e lasciarle in mano sbagliate non renderebbero giustizia al loro passato.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *