Voto alla Von Der Leyen – i 5 stelle gettano la maschera

Di Paolo Muttoni

Lo scorso lunedì i 5 stelle hanno finalmente gettato la maschera con il loro voto, decisivo, di fiducia alla nuova presidente della commissione Ursula Von Der Leyen.

I segnali erano già arrivati qualche anno fa qua, con i 5stelle che chiesero di aderire all’ALDE ( Il partito europeo di Macron per capirci). Ma Lunedì la situazione si è resa veramente limpida.

I 5 stelle, per meglio dire una parte maggioritaria di essi, non sono diversi da un PD qualunque. Nettamente spostati su posizioni europeiste e perfettamente inseriti nei giochi di potere, il che è legittimo in Democrazia. Tuttavia, diventa un problema nel momento in cui tu prendi i voti di cittadini che “Vogliono cambiare le cose” e li usi per votare una commissione europea che nella prossima legislatura cambierà solo i componenti, e con la Von Der Leyen che è in perfetta continuità con Junker.

Ora non si sa quali sono le sorti del governo, questa votazione pare abbia incrinato i rapporti in modo irreversibile. Tuttavia sarebbe molto grottesco, ed anche pericoloso socialmente, un governo PD-M5S che escluda completamente dal governo del paese un partito che sfiora il 50%

DI 2011 nè esiste solo uno, ed il paese non nè sopporterebbe un’altro.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *