Vercelli, consigliere comunale contro LGBT “Ammazzateli tutti” – Meloni:”Prendo le distanze”

Di William Grandonico

Accade a Vercelli, in Piemonte. Il soggetto in questione è il Vicepresidente del consiglio comunale della città e sembrerebbe in quota Fratelli d’Italia.

La notizia ha già fatto il giro del web e per questo motivo che la leader, Giorgia Meloni, con un post su Facebook ha preso le distanze dalla triste battuta del consigliere comunale. È l’Arcigay Rainbow Valsesia che denuncia l’accaduto e a quanto pare, il consigliere in quota FDI non sarebbe nuovo a queste brutte parole. Il fattaccio è accaduto dopo la sua elezione e per questo motivo, anche l’ex primo cittadino di Vercelli chiede le dimissioni del vicepresidente del consiglio. “Sono toni inaccetabili che incitano all’odio” commenta l’ex sindaco Maura Forte. Da La Repubblica Torino, leggiamo che anche l’Arcigay chiede a gran voce le dimissioni di Giuseppe Cannata.

Il Consigliere comunale e vicepresidente del consiglio, commentando un post del Senatore Pillon su Facebook non ha lasciato nessuno nel dimenticatoio, ha creato un centrifugato tra “pedofili, gay e lesbiche”

Il Post pubblicato da Giorgia Meloni sulla sua pagina personale.

Giorgia Meloni, sulla sua pagina Facebook scrive:

” Fratelli d’Italia prende le distanze dalle dichiarazioni del consigliere comunale di Vercelli Giuseppe Cannata eletto tre mesi fa da indipendente nelle liste di Fratelli d’Italia ma mai iscritto al movimento. Le sue affermazioni, gravissime, non rispecchiano in nessun modo il pensiero di FdI. Non c’è posto per chi scrive certe cose in Fratelli d’italia. Ma non accettiamo lezioni da nessuno, soprattutto dal Pd che non ha avuto nemmeno la decenza di prendere provvedimenti nei confronti di un suo sindaco agli arresti domiciliari perché coinvolto nello scandalo di Bibbiano.”

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *