Errare è umano, perseverare è 5Stelle

di Andriy Galtieri

Un più che ipotetico governo PD-M5S, oltre ad essere “il più a sinistra della storia repubblicana”, sarebbe il trionfo dell’assistenzialismo, della redistribuzione del prodotto e delle manovre economiche espansionistiche. Così facendo si va a premiare gli inattivi, la parte morta del Paese.
Questo sistema fallimentare non porterebbe che alla totale estinzione del tessuto economico, con conseguenze catastrofiche già dal punto di vista ideale e materiale – passerebbe, infatti, il messaggio che convenga di più stare “a casa” e godere delle misure previdenzialistiche che fare impresa o lavorare.


Per non parlare dell’approccio – a nostro parere – pessimo, negativo, deleterio e in antitesi con gli ultimi provvedimenti del Governo Conte in temi come la sicurezza, la difesa dei confini e i rapporti con l’Unione Europea: arretreremmo non di un passo, ma di ben due, se non tre, passi. Boldrini, Renzi, Gentiloni, Zingaretti e Grasso nello stesso esecutivo, tutto grazie alla collaborazione di Di Maio, Fico e Grillo – il tutto senza una parvenza di consenso popolare, né alle urne né tantomeno nei sondaggi o nelle piazze. Gli italiani hanno chiesto loro di ricoprire il ruolo della minoranza ed ora ce li ritroveremmo al potere – svilendo il significato stesso delle consultazioni elettorali.
Nel mondo della post-verità i democratici non sono democratici e gli antipolitici, quelli che le alleanze li chiamavano inciuci, si mettono d’accordo con il proprio “nemico”, sì perché per il M5S il PD è, era, – non si sa bene, non si è capito (sono disonesti con gli elettori) – un vero e proprio nemico. Di quelli da abbattere, un po’ come il Parlamento che andava “aperto come una scatola di tonno”, insomma il tutto e il suo contrario.
Concludendo, i parlamentari 5S sembrano non aver appreso la ‘lezione’ data loro da Salvini in persona: due forze politiche eterogenee e contrapposte difficilmente daranno buoni frutti alla lunga.
Solo una cosa ai pentastellati, “errare è umano, perseverare è diabolico”.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *