Chiacchierata con Luca Romagnoli

di Fedele Albrizio.

Luca Romagnoli, classe 1961, segretario nazionale di Destra Sociale e membro dell’assemblea di Fratelli d’Italia. Ha ricoperto il ruolo di eurodeputato dal 2004 al 2009.

La sua formazione professionale?
Sono laureato e dottore di ricerca in Geografia.

Per quale motivo si è interfacciato in politica?
Ho iniziato quando avevo 14 anni ad esercitare attività politica ed in quel periodo ero al liceo. Durante quegli anni ti impegnavi o in politica o in parrocchia.

Come ha vissuto la tragica notte di Acca larentia?
Io nel 1978 ero iscritto alla sezione Prati di via Ottaviano e quel giorno ricordo che ero in sezione e, in procinto di lasciare la sezione, arrivò la tragica notizia. Io dei 3 martiri conoscevo Stefano Recchioni di Colle Oppio e suo fratello frequentava la mia stessa scuola.

Un riassunto sul progetto politico di Fiamma Tricolore.
La Fiamma Tricolore rappresentò l’orgogliosa rivendicazione del progetto del MSI nel momento in cui le finalità programmatiche di Alleanza Nazionale la abbandonò e con entusiasmo e militanza l’ho rappresentata dal 2002 al 2013.

Un riassunto sull’esperienza al Parlamento Europeo.
L’esperienza al Parlamento Europeo è stata molto interessante, se sei curioso ed hai voglia di impegnarti sui più disparati temi di politica nazionale, internazionale ed economica.

Un giudizio su Teodoro Buontempo.
Teodoro Buontempo è stata una figura di riferimento per i militanti degli anni 70. Lui è stato il fondatore di Radio Alternativa, prima esperienza radiofonica del MSI. Conobbi Teodoro in via Sommacampagna dove iniziai la mia prima frequentazione politica. Da via Sommacampagna sono passate molte personalità della destra italiana.

Grazie per la chiacchierata on. Romagnoli
Grazie a te Fedele ed un caro saluto alla redazione di Giovani A Destra.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *