Intervista esclusiva a Izabella Nillsson Jarvandi, “l’anti-Greta” sovranista

di Franz Camillo Bertagnolli Ravazzi.

Isabella grazie per averci concesso l’intervista.

Come è la situazione a livello di immigrazione in Svezia?

La Svezia ha un caso di immigrazione di massa e le persone continuano ad arrivare. Questo ha portato a scontri a livello culturale e a un grande problema di immigrazione illegale. Molte municipalità non sono in grado di sostenere economicamente questo fenomeno. Allo stesso tempo i livelli di criminalità immigrata sono schizzati alle stelle. La droga importata viene venduta sulle strade, le donne sono molestate da culture dello stupro provenienti da Africa e Medio Oriente.

Cosa si prova a essere una giovane Identitaria in Svezia?

Io credo che molte persone di orientamento tradizionale, conservatore o nazionalista si sentano piuttosto sole. Ci sono molte persone di ogni età che sono critiche verso l’immigrazione ma allo stesso tempo le queste persone sono attaccate semplicemente per il fatto di essere critiche verso l’immigrazione, l’islam o il libertinismo sessuale. Abbiamo avuto casi di persone anziane arrestate per crimini di odio semplicemente per aver espresso posizioni contrarie all’Islam. Io penso che ci siano molte più persone di opinioni di estrema destra di quanto uno possa immaginare mentre si legge cosa hanno da dire celebrità, giornalisti e politici. Tuttavia molte persone di orientamento di estrema destra sono piuttosto liberali. Per questa ragione criticare il femminismo o auspicare il rimpatrio di immigranti che non servono al nostro paese è ancora piuttosto un tabù. Il bullismo e le molestie da parte sia che di compagni di scuola, colleghi e amici che di persone al potere è una cosa che fa tacere molte persone di tendenze politiche tradizionali.

C’è un concreto problema di islamismo radicale e di islamizzazione in Svezia?

Io penso che l’islamizzazione in corso sia decisamente un pericolo. Abbiamo diversi crimini commessi in nome dell’Islam. La mia città natale Goteborg è famosa per il numero di individui andati a combattere fra le fila di organizzazioni terroristiche come lo Stato Islamico in medio oriente. Allo stesso tempo penso che i problemi economici possano portare a qualcosa di egualmente pericoloso in futuro.

Cosa pensi del fenomeno Greta Thunberg?

Io penso che Greta Thunberg sia una persona di buon cuore. Non penso tuttavia che abbia detto molte cose sensate per quello che ho visto e ho sentito guardando i suoi discorsi da quando ho scoperto chi era nel dicembre 2018 quando sono diventata politicamente attiva e la gente ha iniziato a compararci. Lei ci dice semplicemente “ascoltate gli scienziati”  . Lei non capisce nulla di ciò che dice e perfino se le sue teorie sul CO2 fossero vere lei stessa è stata beccata a fare 2 pesi e 2 misure come essersi fatta riportare la sua barca in Svezia tramite aereo. Avrebbe potuto semplicemente prendere un volo. Ci sono stati altri scandali come il farsi finanziare il proprio attivismo da aziende che non sembrano ascoltare i suoi consigli in materia di ambiente. Potrei parlare a lungo delle mie opinioni su Greta Thunberg ma non è uno dei miei obiettivi . Preferisco concentrare gran parte delle mie intenzioni a persone che dicono chiaramente ciò che vogliono .

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *