Napoli commemora il Duca della Vittoria, Armando Diaz

di Giovanni Rea

Ieri pomeriggio a Napoli, precisamente a Piazza Diaz, i ragazzi dell’associazione Il Burbero hanno commemorato la memoria del Duca della Vittoria: Armando Diaz.
Ma chi era costui? Armando Diaz fu il generale che fece vincere la Grande guerra al nostro Regio Esercito Italiano sulle sponde del Piave. Fin da giovane ha in intrapreso la carriera militare, egli difatti ha compiuto anche la campagna in Libia e da giovane frequentò la scuola Militare Nunziatella a Napoli.
Armando Diaz nacque a Napoli il 5 dicembre del 1861, precisamente nel quartiere Avvocata.
È un personaggio storico poco conosciuto, poco studiato e poco commemorato, purtroppo. A Napoli si dà troppo spazio ad un becero meridionalismo, talvolta ricca di nefandezze e non si dà mai spazio a dei validi combattenti del sud Italia che hanno formato le basi della nostra amata Patria e che hanno difeso a dovere i sacri confini.
Un altro napoletano da ricordare è anche Giovanni Ermete Gaeta, autore del famoso canto La leggenda del Piave, come non ricordare il famoso principe della risata, Antonio De Curtis (in arte Totò) che era un fiero monarchico, la classica pizza margherita che ha preso il nome dalla Regina Margherita, il grande medico Antonio Cardarelli che sosteneva i garibaldini.
L’Italia è un’unica Nazione, non facciamo inutili differenze tra nord e sud.
Vogliamo ricordare agli Italiani in generale e ad alcuni esaltati dell’ideologia neoborbonica che chi riuscì ad unire realmente lo Stivale non fu Giuseppe Garibaldi ma il partenopeo Armando Diaz.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *